Concorso Ferrero, vinci fotocamera Instax Minions

Ferrero celebra i Minions con questo divertente concorso a premi che vi darà la possibilità di vincere ogni giorno ben 100 macchine fotografiche istantaneee Fujifilm Instax, nella speciale versione dedicata ai Minions. Per partecipare basterà acquistare due prodotti facenti parte dell’iniziativa e giocare lo scontrino sul sito! Continuate a leggere per saperne di piu’! Vi ricordiamo che sul nostro sito potrete trovare tanti altri concorsi per vincere macchine fotografiche.

Come partecipare

Ecco la modalita’ di partecipazione al concorso a premi Ferrero: dovrete acquistare almeno due tra i prodotti facenti parte dell’iniziativa come Kinder Delice, Kinder Brioss, Kinder Cerealè, Kinder Colazione più, Kinder Pinguì, Kinder Fetta al latte e molti altri, e conservare lo scontrino.

Sul sito dovrete poi fare clic sul tasto ‘partecipa’ e accedere: se non avete le credenziali potrete ottenerle gratuitamente registrandovi, riempiendo l’apposito modulo con tutti i vostri dati personali corretti e veritieri. Inserite quindi i dati dello scontrino comprovante l’acquisto, e in modalità instant win scoprirete subito se avrete vinto uno dei premi giornalieri messi in palio.

Premi in palio

Ogni giorno in palio una delle 100 fotocamere istantanee Fuji Instax Mini 8 Minion, oltre a 100 confezioni di pellicola fotografica istantanea Fujifilm contenente ciascuna 10 fogli.

Scadenza

La partecipazione è attiva dal 26 settembre al 16 ottobre 2017.

Regolamento

Clicca qui per scaricare il regolamento del concorso.

Buona fortuna da PrimoPremio.net, clicca qui per partecipare al concorso!

Summary
Concorso Ferrero, vinci fotocamera Instax Minions
Article Name
Concorso Ferrero, vinci fotocamera Instax Minions
Description
Concorso Ferrero, vinci fotocamera Instax Minions
Author
Publisher Name
Primopremio
Publisher Logo

Un pensiero riguardo “Concorso Ferrero, vinci fotocamera Instax Minions

  • 30 Settembre 2017 in 17:13
    Permalink

    non tutti i prodotti kinder partecipano, e molti di quelli scritti non lo sono

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *